Illuminati Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nicki Minaj

nella musica > America

NICKI MINAJ


Ci sarebbe così tanto da scrivere sulla musica e sugli artisti del passato che occorrerebbero anni di studi per esaminarli tutti.
E' una cosa che prima o poi faremo...
Cosa importante però è capire OGGI chi passa nelle nostre radio, chi entra nei nostri schermi e chi invade i nostri giornali, per non allontanarci troppo dal presente e non pensare che il passato sia finito.
Abbiamo deciso di approfondire la figura di NICKI MINAJ perchè, secondo le nostre previsioni, ne sentiremo parlare molto in futuro.

Onika Tanya Maraj, conosciuta come Nicki Minaj, (Port of Spain, 8 dicembre 1982), è una rapper statunitense, di origini africane, indiane e trinidadiane. Ha iniziato la sua carriera musicale nel 2009, dopo essere stata scoperta dal rapper statunitense Lil Wayne.


"Nicki ha vissuto a Saint James con sua nonna fino all'età di 5 anni, mentre i suoi genitori erano in cerca di una casa a New York, nel distretto Queens. La madre andava a visitarla soltanto occasionalmente e un giorno, quando Nicki aveva 5 anni, decise di portarla con sé a New York; lì dovette fare i conti con un padre che abitualmente si ubriacava, faceva uso di droghe e che una volta tentò addirittura di uccidere la moglie dando fuoco alla casa."

Prima di pubblicare il suo album di debutto Nicki si è fatta notare grazie a diverse collaborazioni che le hanno dato una grande visibilità.
Capire gli artisti con cui ha collaborato equivale ad avere una visione migliore su CHI le ha permesso di diventare famosa.

"Ha iniziato la propria carriera nel 2004, a 22 anni, facendo da corista per alcuni rapper locali, fino ad essere notata su MySpace da una etichetta discografica, grazie alla quale collabora in diversi mixtape con Lil Wayne."


Quindi...il primo ad accorgersi di Nicki è Lil Wayne che in questa foto lo vediamo ritratto nell'ormai classico 666 con occhio annesso.
L'inizio è tutto un programma.
Dopo aver collaborato con Wayne, nel 2009 viene scelta da Mariah Carey per duettare con lei un UP OUT MY FACE.

Un occhio abituato a leggere un certo tipo di significato coglierà immediatamente i riferimenti al controllo mentale e al progetto Monarch
Infatti il video è pieno di farfalle

 
 

Le farfalle probabilmente erano troppo poco per dare una visione esaustiva di cosa significa essere controllati mentalmente e quindi...

quale miglior rappresentazione se non quella di una bambola?
Eh si, perchè gli Handler giocano con gli artisti come fossero Barbie e non a caso Nicki porta un ciondolo cosi'.

In questo caso è stata scelta la Carey per urlare al mondo...
"Hey! Guardate! C'è un altro personaggio nel teatro delle marionette"

(da notare le corna)

Successivamente collabora con


USHER
nel brano "Lil Freak"

LUDACRIS
nel brano "Knockout" dove possiamo notare questo

ROBIN THICKE
nel brano "Shakin' it" dove durante un live al Dave Letterman Show possiamo vederli così

CHRISTINA AGUILERA
nel brano "Woohoo"

JAY SEAN
nel brano "It ain't the end"

RHIANNA
nel brano "Raining man"

BEYONCE
nel remix di "Single Ladies"


Insomma...possiamo dire che Nicki Minaj sia stata "CREATA" dall'industria degli Illuminati.

Dopo essersi fatta il nome ecco uscire, il 30 Marzo 2010, il suo album di debutto

PINK FRIDAY

Come al solito l'immagine di copertina ci fornisce più che un indizio sul tipo di messaggio che questa artista vuole trasmettere.
Nicki Minaj, infatti, è ancora più "corpo senz'anima" di prima e la mancanza di arti (in questo caso le braccia) viene spesso utilizzata come riferimento alla personalità distrutta dai trattamenti riservati al progetto MkUltra/Monarch.
La maggior parte degli artisti sotto questo tipo di influenza non riescono a non trasmettere l'immagine di loro stessi come corpi privi di vita.

Di certo Nicki Minaj fa parte di quegli artisti che non tendono a nascondere la propria natura e la propria "fede" (cosi' come Lady Gaga), anzi ci tengono a farlo capire.
Infatti nel retro del cd troviamo le corna.

Il primo singolo è "Massive Attack" dove troviamo alcuni riferimenti al fulmine di Zeus (vedi Rihanna)

e all'occhio che tutto vede
in questo modo

Dopo tre singoli di facciata come "Your Love", "Check it out" e "Right thru me", torniamo a vedere il triangolo con l'occhio nel video "Moment 4 life"

Avuta la nomination agli MTV music awards è tempo di
"Super Bass"
ancora oggi la sua hit di successo con la quale vince il premio di miglior video Hip Hop


Il 3 Aprile 2012 uscirà il secondo album dell'artista
"Pink Friday: Roman Reload"



Il titolo sarà lo stesso del primo "Pink Friday" ma con una piccola aggiunta "Roman reloaded" che letteralmente sta a dire "rieditato da Roman".

Chi è Roman?

Nel 2010 Nicki Minaj collabora con Trey Songz nel brano "Bottoms up"
ecco alcune immagini dal video

pavimento massonico e 666 non sono cio' che ci interessa in questo momento ma una frase della Minaj che, quasi a fine brano, recita:

"I'm Roman"
ovvero
"Io sono Roman"

Questo nome ricorre successivamente all'interno del suo primo album.
La seconda traccia infatti si chiama "Roman's Revenge" (La vendetta di Roman)
che vede una collaborazione di Eminem.

Infine l'artista decide di inserire lo stesso nome addirittura come titolo dell'album volendo quasi intendere che questo "Roman" ne avrebbe curato i dettagli e ne avrebbe influenzato e ispirato i testi e le musiche.

Le notizie trapelano e la stessa Nicki Minaj fa capire ai fans che il suo alter-ego prende il nome di:
ROMAN ZOLANSKI

Molti artisti (sotto il controllo mentale/satanisti) creano uno o più alter-ego  che spesso definiscono demoni che vivono dentro di loro.

Non a caso per introdurre l'alter-ego della Minaj nel brano "Roman's Revenge" è stato scelto Eminem che con il suo Slim Shady rappresenta uno dei più famosi alter-ego della storia musicale.

Nel brano, infatti, sono gli "alter-ego" a parlare, non gli artisti.
Vi cito alcuni passaggi
(mi scuso per la crudeltà di certe parole ma occorre citarle cosi' come sono per rendere la giusta idea):

MINAJ
"sono una cattiva puttana, sono una stronza
e prendero' a calci quella puttana
trauma forzato..."

EMINEM
"Non sono un tipo sadomaso ma la mia frusta è fuoricontrollo
se facessi fuori tutte le donne rimaste sulla terra non ti scoperei, puttana...
...cosi' le ho legato gambe e braccia al letto e le ho pisciato addosso due volte...
andate a fare un lancio della fede giù da un cazzo di balcone..."

L'intera canzone non è altro che un insieme di frasi sconnesse, offensive, inneggianti alla violenza sulle donne, al suicidio e tante altre belle cose.
Quasi come Eminem e la Minaj dessero voce ad un qualcosa che è dentro loro,
un qualcosa che scinde da loro stessi ma che ne fa parte in tutto e per tutto.

Dunque anche Nicki Minaj ha il suo "demone" personale...cosi' come lo è Sasha Fierce per Beyonce e Slim Shady per Eminem.


Ancora prima dell'uscita di "Pink Friday: Roman Reloaded" l'artista ha già rilasciato 3 singoli:
"Roman in Moscow" (Roman a Mosca)
poi
"Stupid Hoe"  
(ecco alcune immagini tratte dal video)

Possiamo intuire a cosa andremo incontro con il futuro album...

il terzo e ultimo singolo è "Roman Holiday" di cui ne vediamo l'esibizione ai Grammy Awards

Forse dire che Roman Zolanski sia il demone di Nicki Minaj non è tanto lontano dalla verità poichè stesso l'esibizione suona molto come una messa nera con elementi di possessione, esorcismo, magia nera e occultismo.

Da notare che durante la serata dei Grammy Awards l'artista era vestita con un tonaca cerimoniale rossa accompagnata da un Papa e che poche ore prima, nello stesso posto in cui è stata svolta la serata era stata trovata morta Whitney Houston.
Alcuni ipotizzano che ci sia un nesso e che i Grammy Awards siano stati un rituale per rendere omaggio al sacrificio dell Houston.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu